chi siamo
in bottega attività culturali cittadini scuole e associazioni aziende e PA
 

PROGETTO

ZERO BAMBINI GUARDIANI SUL LAGO NOKOUE' - BENIN


Sostieni con noi il progetto che permetterà a bambini e ragazzi che vivono nel Villaggio di  Sô Ava, sul lago Nokoué (Benin), di non essere più costetti a lavorare come guardie notturne negli allevamenti di pesce per dedicarsi ad attività più consone alla loro età.

IL NOSTRO CONTIBUTO

 

Sosteniamo questo progetto, in linea con la nostra mission, per contribuire ad una società più giusta, rispettosa dei diritti dei lavoratori, delle donne e dei bambini.  

Il futuro centro di Sô Ava darà l’opportunità a  bambini e ragazzi che vivono in strada di crescere psicologicamente, culturalmente e professionalmente nella consapevolezza dei propri diritti.
Il contatto frequente e diretto con gli operatori di Little Hands di Cantù ci permetterà di seguire  il progetto e di avere in bottega i prodotti realizzati dai ragazzi.

I fondi raccolti saranno versati a Little Hands Italia (Cantu), in diretto contatto con AEJT in Benin
 

Il paese ospita una popolazione di 118.642 abitanti (di cui il 69% bambini), in diversi villaggi lacustri. Il Lago Nokoué é fonte di guadagno per un gruppo di famiglie che alleva e rivende pesce, sfruttando spesso il lavoro minorile.

A ciò si vuole rimediare attivando progetti di sviluppo locale specifici per i ragazzi, creando su un terreno già concesso dal Comune uno spazio sociale per i ragazzi con attività educative, di supporto psicologico e alimentare e di formazione professionale.

Nello spirito dell’organizzazione AEJTB, è prevista la creazione di  un laboratorio di serigrafia per l’ avvio di un’attività che possa generale reddito per i ragazzi.

 

COME SOSTENERE  

Donazione libera da farsi in bottega.

Bomboniere Solidali: puoi aggiungere alla nostra bomboniera una piccola donazione al progetto che potrà essere comunicata ai famigliari ed amici con un biglietto personalizzato.
Noi devolviamo una piccola quota del nostro lavoro di confezionamento. Scopri di più>>

Eventi e raccolte fondi  Partecipa ai nostri eventi  info sul sito e su facebook.
Acquista i prodotti realizzati da Little Hands

I fondi saranno versati a Little Hands Italia (Cantu), in diretto contatto con AEJT in Benin.

IL CONTESTO

Il Benin è uno dei Paesi più poveri dell’Africa subsahariana e tra i Paesi meno sviluppati al mondo. La povertà colpisce particolarmente le famiglie e soprattutto i bambini, che in numero elevato sono sfruttati e lavorano in condizioni sanitarie degradanti: pessimo il vitto e l’alloggio, eccessivo l’orario di lavoro, pochissimo il tempo lasciato al riposo e al divertimento. Spesso si verificano casi di maltrattamenti, sia fisici che psicologici, sono ordinari i soprusi e le umiliazioni.

Frequente è il fenomeno della tratta dei bambini come denunciato dall’ Unicef. (www.unicef.it)

Migliaia di minori diventano bambini lavoratori contro la loro volontà, a causa del bisogno delle loro famiglie. Molti genitori infatti continuano a considerare i propri figli come dei “beni” di cui hanno il diritto di servirsi liberamente.
Lavorano come domestici, altri come garzoni, venditori di utensili, lavoratori della forgia al mercato locale, del recupero di ferro e carta, guida di carretti e tanti altri piccoli mestieri.

In questo difficile contesto si colloca il prezioso lavoro svolto dai movimenti dei bambini lavoratori AEJTB (Association Enfants et Jeunes  Travailleurs Benin). Attualmente AEJTB è suddiviso in 20 gruppi che operano tra città e villaggi, coinvolgendo in totale circa 6000 ragazzi.
Sorto nel 1996, è un’organizzazione formata da bambini e adolescenti lavoratori che eleggono tra loro i delegati che li rappresenteranno nella lotta  per eliminare le forme di sfruttamento e violenza sui bambini, per rivendicare il diritto ad un lavoro degno, per permettere ai bambini di studiare e rendersi protagonisti del loro futuro. All’interno del piano di azione di questo Movimento vi è una grande esigenza di creare delle attività generatrici di reddito  per dare ai ragazzi una prospettiva per il futuro.

 









 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scopri di più con il pieghevole
CLICCA QUI


 
 
Il SANDALO bottega del commercio equo e solidale
Corso Italia, 58 angono Vicolo Santa Marta, Saronno (VA) e-mail: bottega@ilsandalo.eu
Top